Cosa vogliamo fare

Cosa intendo debba fare una forza politica che lavori per la gente con proiezione al futuro, con equità, giustizia e dignità? Con quale modo di porsi verso se stessi e gli altri? Ecco qui le mie idee in una sorta di manifesto politico

COSA VOGLIAMO FARE

“Fatti, non parole”. Il motto di Lino Zanussi, stella polare della comunità pordenonese e della società italiana è anche il nostro motto.

Vogliamo ottenere gli obiettivi che ci prefiggiamo, così come siamo abituati a fare; senza guardare le convenienze politiche, senza tatticismi, dritti all’obiettivo secondo la strategia che ci siamo dati.

Per noi Rispetto, Responsabilità, Onestà sono valori imprescindibili per i quali abbiamo già pagato sulla nostra pelle, valori non trattabili che sono il fondamento di una società sana e di una comunità civile. Non promettiamo l’impossibile, o, peggio ancora, ciò che si è già deciso di non fare, non promettiamo province autonome dimenticandocene il giorno dopo le elezioni; ci impegniamo per il possibile al meglio delle nostre capacità con lo sguardo volto all’orizzonte del futuro nostro e delle giovani generazioni

  • Rilancio immediato della piccola e media impresa mediante detassazione e sburocratizzazione
  • Radicale riforma della ingiusta fiscalità esistente, per le aziende e per i singoli cittadini
  • Investimenti immediati nella Scuola, nell’Università e nella Ricerca di almeno il 3,5% del PIL, in linea con i paesi più avanzati con i quali dobbiamo competere con pari dignità e peso
  • Federalismo vero: fiscale, politico ed amministrativo per la Responsabilità di ognuno
  • Recupero della sovranità nazionale perché non vogliamo essere sudditi di alcuno
  • Repubblica presidenziale perché le decisioni strategiche di una nazione non possono essere ostaggio di alcuno
  • Recupero della sicurezza a tutti i livelli
  • Riforma della giustizia che deve essere giusta, efficiente, rapida
  • Tutela delle nostre identità culturali, tradizioni, origini cristiane
  • Prima gli italiani

Su questo ci impegniamo al meglio, ne va di noi stessi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *